K5A5933

CHIARA NASTI | Jeans e Gilet Manila Grace

13 October 2015

Una bella idea per un outfit informale, comodo e allo stesso tempo grintoso e che non passa inosservato.

Chiara Nasti interpreta lo stile Manila Grace scegliendo due capi “must have” della Pre-Collezione Fall Winter 15-16.

Il maxi gilet in madras, caratterizzato da uno dei pattern più trendy di stagione, il tartan, diventa glam grazie al taglio asimmetrico, mentre le lavorazioni patchwork rendono l’iconico jeans a cavallo basso Manila Grace ancora più particolare e di carattere.

Un look dall’ispirazione maschile che spezza la quotidianità e si presta per essere indossato in tantissime occasioni d’uso!

SHOP ONLINE

“Un look per il rientro super casual, sportivo e per tutti i giorni, un total Manila Grace, brand che mi fa impazzire. Il jeans è molto particolare, adoro il gilet che scende più lungo sui lati…la tee bianca è, secondo me, obbligatoria o rischiamo di fare un pasticcio!” Chiara Nasti dal blog Chiaranasti.it.

Clicca QUI per leggere la versione integrale dell’articolo.

Tag: , ,
Articoli Recenti
01012000-IMG_8564
18 October 2017

MANILA GRACE FIRENZE – NEW OPENING PARTY

Manila Grace ha inaugurato sabato 7 Ottobre la nuova boutique di Firenze con un party speciale. Un’atmosfera frizzante, accompagnata dal DJ Set di Marco Fiorucci, per presentare il nuovo store aperto in Via della Vigna Nuova 26/R e il nuovo...

2017-10-10-linkpost
10 October 2017

MANILA GRACE E LO STILE SOFISTICATO DEL VELLUTO

Natura e Arte si incontrano nella nuova collezione Manila Grace e danno vita a qualcosa di unico. La regolarità e la razionalità vengono messe da parte per dare spazio alla spontaneità, alla libertà interiore e per elevarsi verso lo straordinario....

2017-10-06
6 October 2017

BOUTIQUES E CORNER: LA NUOVA VISIONE DI MANILA GRACE

Le parole chiave del nuovo concept sono matericità, trama e texture tenute insieme da accostamenti inediti. I confini tra pareti e pavimenti delle boutiques e dei corner di Manila Grace si dissolvono fino a creare uno spazio infinito e atemporale e il sistema espositivo è...

|